Polizia stradale

Attività operativa nell'ambito dell'accertamento e della prevenzione di violazioni al Codice della Strada su tutto il territorio Comunale.

Rilascio autorizzazioni per l'installazione di insegne di esercizio, cartelli e altri mezzi pubblicitari.

Rilascio autorizzazioni per passo carrabile;

Rilascio autorizzazioni: transito autocarri in centro storico; transito veicoli nei giorni di mercato; veicoli al servizio degli invalidi.

Ricorsi a verbali codice della strada: devono essere indirizzati al Prefetto di Pordenone, tramite raccomandata A.R. o presentati direttamente al Comando Polizia Municipale, che provvederà alla redazione delle controdeduzioni da inviare alla Prefettura quale organo competente ad emettere l'ordinanza ingiunzione di pagamento  o di  archiviazione. In alternativa possono essere presentati al Giudice di Pace di Pordenone.

Gestione della segnaletica stradale orrizontale e verticale.

Autorizzazioni per competizioni sportive su strada: le società sportive che intendano organizzare competizioni atletiche, ciclistiche, con animali o con veicoli a trazione animale devono essere autorizzate, ai sensi dell'art.9 del Codice della Strada, dal Sindaco del Comune interessato dalla manifestazione o, se questa si svolge nel territorio di più comuni, dal Prefetto, previo nulla osta degli enti proprietari delle strade; il Comando P.M. si occupa del rilascio dei nulla osta e delle autorizzazioni in materia (se di competenza esclusivamente comunale), nonché della chiusura delle strade e della vigilanza durante lo svolgimento delle gare.

Educazione Stradale presso i plessi scolastici.

L'attività di polizia stradale e regolamentata dalle seguenti norme:

 Codice della Strada - Decreto Legislativo del 30 Aprile 1992 n.285 e successive modifiche;

 Regolamento  Comunale per i Ripristini Stradali.