COMUNICATO DEL SINDACO A TUTTI I CITTADINI

Dalla residenza Municipale , Aviano lì 13 Marzo 2020

 

Ai Cittadini Avianesi

Sui social sono apparse notizie non confermate da fonti ufficiali, che stanno creando confusione ed ansia tra i cittadini, vi invito ad affrontare il problema con calma e consapevolezza che ad oggi l’unico rimedio é di osservare le prescrizioni che ci vengono impartite dalle autorità, restando in casa e muovendosi lo strettissimo indispensabile.

Al dipartimento di prevenzione dell’Azienda Sanitaria Pordenone è demandato il compito di mettere in campo le misure specifiche in caso di esito positivo al test COVID-19, per cui gli eventuali interessati saranno contattati direttamente dallo stesso dipartimento.

Il grave momento che stiamo attraversando non ha precedenti nella giovane storia del nostro paese, l’emergenza del COVID-19 richiede collaborazione da parte di tutti voi affinché i provvedimenti governativi possano avere effetto.

I sacrifici che ci vengono chiesti vanno a stravolgere il nostro modo di vivere ma hanno l’intento di consentire ai nostri servizi sanitari di poter affrontare l’epidemia con i dovuti mezzi, che altrimenti avrebbe una propagazione devastante.

Per questo mi rivolgo a tutta la popolazione affinché i provvedimenti governativi e quelli che stiamo prendendo a livello comunale siano osservati in maniera rigorosa.

Abbiamo attivato un numero di emergenza 389 5950535 (in funzione dalle 7,30 alle 19,30 di tutti i giorni, sabato e domenica compresi) chiamando il quale i cittadini possono avere risposte in merito ai comportamenti nonché aiuti in caso di impossibilità a muoversi per acquisto di beni di prima necessità e/o medicinali.

Sono stati chiusi alcuni servizi proprio per evitare possibilità di contatto tra cui la biblioteca, parchi e giochi, abbiamo attivato il Centro Operativo Comunale, pronto ad intervenire in caso di richiesta da parte del dipartimento della Protezione Civile Regionale, sono stati intensificati i controlli da parte della Polizia Locale al fine rendere efficaci i provvedimenti rilasciati.

Ringrazio fin da ora tutti coloro che sono in prima linea per consentire di mantenere i servizi essenziali funzionanti: dai medici , agli infermieri, alle forze dell’ordine, dai volontari della Protezione Civile a tutti coloro,  uomini e donne che sono al loro posto di lavoro, nonché per ultimi ma non in ultimo i nostri dipendenti che pur tra grandi difficoltà manterranno in funzione la macchina municipale a servizio dei cittadini.

Sarà mia cura informare tempestivamente la popolazione su quanto avviene sul territorio e sull’evolversi della crisi.

Il Sindaco

Ilario De Marco Zompit